rettangolo_trasparente.png

Visti su altri atti e documenti

Con la conformità di firma, la Camera di Commercio di Foggia attesta che la firma del legale rappresentante dell'impresa apposta sui documenti aziendali diretti all'estero è conforme alla firma depositata presso la Camera di Commercio.

In genere possono essere vistati atti e documenti relativi a singole operazioni di esportazione (ad es. certificati/dichiarazioni di conformità, schede tecniche, dossier sui prodotti o dichiarazioni di varia natura).

La Camera di Commercio di Foggia non vista:

  • inviti per cittadini stranieri in Italia (il modello ufficiale di lettera di invito é scaricabile e non prevede infatti l'apposizione del visto di conformità, ma solo di allegare una visura camerale)
  • contratti
  • procure o atti notarili
  • certificati di origine non redatti sui formulari del Ministero competente
  • dichiarazioni con contenuto discriminatorio o negativo nei confronti di Paesi terzi

Come richiedere il visto

La documentazione diretta all'estero, timbrata e firmata in originale, va presentata all'ufficio internazionalizzazione attraverso l’apposito modulo nel numero di copie richiesto (più una che sarà trattenuta dall'ufficio).
Alla documentazione va allegato il modulo di richiesta certificati per estero, che va compilato barrando la casella “Visto di conformità firma”. 

La conformità di firma viene attestata sulla base delle firme e dei poteri che l’impresa deve avere preventivamente depositato all'ufficio utilizzando l’apposito modulo.

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

Valuta questo contenuto:

rettangolo_trasparente.png

Ultima modifica:

Martedì, 18 Ottobre, 2016 - 13:30

rettangolo_trasparente.png