rettangolo_trasparente.png

Imprenditoria femminile

Il Comitato per la Promozione dell'Imprenditoria Femminile di Foggia nasce nel 2000 in seguito al recepimento, da parte della Camera di Commercio, del Protocollo d'Intesa siglato il 20 maggio 1999 tra il Ministero dell'Industria e Unioncamere Nazionale, che prevede la nascita di una rete di Comitati camerali a supporto dell'imprenditorialità femminile nei singoli territori provinciali. Il protocollo, rinnovato per altri tre anni nel 2003, si inserisce tra le azioni strategiche previste dal Governo a favore della valorizzazione della risorsa femminile nei processi di sviluppo locale e prevede che le Camere di Commercio di ciascuna provincia si impegnino a "curvare al femminile" i programmi di attività camerali, adattando strumenti ed azioni alle specificità delle imprese a conduzione femminile. I comitati sono composti da rappresentanti delle associazioni di categoria presenti sul territorio e hanno il compito di promuovere e favorire lo sviluppo delle imprese femminili, qualificandole e personalizzando gli interventi sulla base delle esigenze e delle peculiarità dell'economia provinciale.

I componenti, che durano in carica tre anni , nominano al loro interno un Presidente e si riuniscono per proporre linee guida per il supporto e lo sviluppo dell'imprenditoria femminile locale. I principali compiti del comitato sono:
a) proporre suggerimenti nell'ambito della programmazione delle attività camerali, che riguardino lo sviluppo e la qualificazione della presenza delle donne nel mondo dell'imprenditoria;
b) partecipare alle attività delle Camere proponendo tematiche di genere in relazione allo sviluppo dell'imprenditoria locale;
c) promuovere indagini conoscitive sulla realtà imprenditoriale locale, anche con studi di settore, per individuare le opportunità di accesso e di promozione delle donne nel mondo del lavoro e dell'imprenditoria in particolare;
d) promuovere iniziative per lo sviluppo dell'imprenditoria femminile, anche tramite specifiche attività di informazione, formazione imprenditoriale e professionale e servizi di assistenza manageriale mirata;
e) attivare iniziative volte a facilitare l'accesso al credito anche promuovendo la stipula delle convenzioni previste nell'ambito del Progetto per l'accesso delle imprenditrici alle fonti di finanziamento
f) curare la divulgazione nel territorio delle iniziative e delle attività di ricerca e studio sullo sviluppo locale promosse dalle Camere di Commercio;
g) proporre iniziative per attivare un sistema di collaborazioni sinergiche con gli enti pubblici e privati che sul territorio svolgono attività di promozione e sostegno all'imprenditoria femminile in generale.

Il Comitato, insediato il 21 febbraio 2012 e nominato con la delibera n.144 de 20/12/2011 della Giunta camerale, risulta così costituito:

  • Daniela Eronia - Presidente (Confindustria)
  • Antonella Bisceglia Vice Presidente (Confagricoltura)
  • Carla Calabrese (Confcooperative)
  • Mara De Felici (CGIL)
  • Lucia La Torre (Confcommercio)
  • Teresa Musacchio (Confesercenti)
  • Lara Natale (Coldiretti)
  • Roberta Orsino (CNA)
  • Roberta Paolini (Confartigianato)
  • Rosaria Ponziano (CIA)
  • Ilaria Schiavone (Confapi)

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

Valuta questo contenuto:

rettangolo_trasparente.png

Ultima modifica:

Lunedì, 12 Dicembre, 2016 - 11:32

rettangolo_trasparente.png