rettangolo_trasparente.png

SISTRI

Il Decreto del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare del 17 dicembre 2009, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 13 gennaio 2010, ha previsto l'istituzione del SISTRI (Sistema Informatico di Tracciabilità dei Rifiuti).
Si tratta di un sistema che, attraverso l'utilizzo di dispositivi elettronici USB e di una black box da installare sui mezzi di trasporto, sostituirà le tradizionali scritture previste in campo ambientale (registro di carico e scarico, formulario e MUD).

Cosa fare per accedere al servizio
Tutte le informazioni relative ai soggetti obbligati, alle modalità di iscrizione ed alla normativa vigente sono disponibili sul portale SISTRI www.sistri.it

Ruolo della Camera di Commercio
La Camera di Commercio provvede a rilasciare ai produttori e ai gestori di rifiuti preventivamente iscritti ai SISTRI un dispositivo elettronico per l'accesso in sicurezza dalla propria postazione al sistema informatico (dispositivo USB). Tale dispositivo è idoneo a consentire la trasmissione dei dati, la firma elettronica delle informazioni fornite e la loro memorizzazione.
Per il rilascio dei suddetti dispositivi la Camera, sulla base degli elenchi ricevuti giornalmente dal SISTRI stesso, contatta le imprese - via fax o via posta elettronica - ai recapiti indicati al momento dell'iscrizione nel campo "Persona di riferimento" - comunicando:

  • la data dell'appuntamento per la consegna dei dispositivi USB;
  • i documenti da consegnare;
  • i diritti di segreteria da versare alla Camera di Commercio.

I dispositivi potranno essere rilasciati, previa identificazione:

  • ai delegati;
  • all'incaricato del ritiro, che deve disporre di delega del legale rappresentante firmata in carta semplice secondo il formato disponibile sul sito Sistri e di documento di riconoscimento.

Al momento della consegna saranno verificati:

  • la correttezza dei pagamenti dei contributi effettuati dagli operatori, confrontando gli attestati di pagamento, contenenti l'indicazione del numero di pratica, del codice fiscale e della causale del versamento, con i dati comunicati dal Sistri;
  • la dichiarazione di autocertificazione resa dal legale rappresentante riportante i dati dell'Unità locale così come derivanti dal controllo eseguito dalla Camera di Commercio;
  • fotocopia documento di identità del legale rappresentante dell'azienda in corso di validità;
  • fotocopia dei documenti di identità del/i delegato/i il/i cui nominativo/i è/sono indicato/i nell'autocertificazione;
  • dichiarazione di presa visione dell'informativa e consenso al trattamento dei dati;
  • dichiarazione di impegno all'uso corretto e alla custodia dei dispositivi USB;
  • attestati di versamento comprovanti l'avvenuto pagamento dei diritti di segreteria alla Camera di Commercio.

Per il rilascio del primo dispositivo per ogni unità locale è previsto il pagamento di un diritto di segreteria nella misura di Euro 16,00, mentre per ogni dispositivo aggiuntivo per la stessa unità locale si pagheranno Euro 6,00.
L'importo può essere versato direttamente alla cassa della Camera di Commercio di Foggia o su c/c n.400713 intestato alla Camera di Commercio di Foggia - Causale "diritti di segreteria SISTRI".
Il ritiro del dispositivo USB avviene presso la CCIAA di Foggia esclusivamente previo appuntamento.

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

Contatti

Rosa D'Alessandro
Camera di Commercio
Area I - Servizi anagrafici e certificativi e regolazione del mercato
Servizio III - Regolazione del mercato e tutela del consumante e della fede pubblica
rosa.dalessandro@fg.camcom.it
0881 797 346
stanza 22 | Secondo Piano
Filippo Quaranta
Camera di Commercio
Area Segreteria Generale
Servizio I - Studi e statistica
filippo.quaranta@fg.camcom.it
0881 797 262
stanza 20 | Secondo Piano

rettangolo_trasparente.png

Valuta questo contenuto:

rettangolo_trasparente.png

Ultima modifica:

Giovedì, 1 Dicembre, 2016 - 10:49

rettangolo_trasparente.png