rettangolo_trasparente.png

Bollatura e vidimazione libri e registri

La bollatura, essendo uno dei compiti del Registro delle Imprese (come precisa il DPR 581/95), segue la disciplina di tale registro e, pertanto, l'ufficio bollatura territorialmente competente è quello nella cui circoscrizione è ubicata la sede legale dell'impresa. I libri che possono essere bollati sono:

  • i libri previsti dal Codice Civile (art. 2421: libri sociali obbligatori);
  • i libri contabili richiamati da norme specifiche sulla competenza del Registro Imprese.

La procedura di bollatura, numerazione e vidimazione dei libri ha subito alcune sostanziali trasformazioni (art. 8 L. 383/2001).

In particolare, non dovranno più essere bollati e/o vidimati i libri giornali ed inventari previsti dal 1° comma artt. 2214 e 2215 c.c. ed i c.d. Libri IVA, secondo le prescrizioni dell'art. 39 DPR 1972/633.

Restano peraltro in vigore disposizioni di legge di carattere speciale che impongono specifiche obbligazioni di tenuta libri (es. imprese smaltimento rifiuti). In tale ambito potranno essere bollati esclusivamente i libri previsti come tali obbligatoriamente da legislazioni speciali.

Per quanto concerne la vidimazione del formulario di identificazione dei rifiuti, Ecocerved ha realizzato il servizio Vi.Vi.Fir (vidimazione virtuale del formulario) che permette a imprese ed enti di produrre e vidimare autonomamente il formulario di identificazione del rifiuto, avvalendosi di un servizio reso disponibile on line dalle Camere di Commercio, previa registrazione e senza alcun costo. Per informazioni è possibile collegarsi con il portale tenuto da Infocamere: clicca QUI.

L'utente che intenda far effettuare detta bollatura dovrà altresì fornire all'Ufficio circostanziate indicazioni normative (con indicazione della obbligatorietà della numerazione e bollatura) con gli esatti rinvii normativi; in caso contrario non potranno essere accettate richieste di bollatura.

Le richieste di bollatura dei registri si accettano tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,30 alle ore 16,30 il martedì e giovedì.

I diritti di segreteria dovuti, possono essere versati direttamente presso la Cassa dell'Ente (in contanti o con POS) ovvero tramite Avviso di pagamento PagoPa: l'utenza deve contattare via email l'ufficio di competenza per comunicare i dati richiesti e per richiedere l'emissione di un avviso di pagamento attraverso il sistema PagoPA. L'avvenuto pagamento dell'avviso perfezionerà la richiesta del servizio.

Si evidenzia inoltre che Libri digitali è il nuovo servizio delle Camere di Commercio pensato per aiutare le imprese a gestire in totale sicurezza e con pieno valore legale tutto il processo di digitalizzazione dei libri d’impresa, facendo risparmiare tempo e risorse. Una piattaforma accessibile sempre, dalle società e dai loro intermediari, anche da smartphone e tablet, senza limiti di spazio e di tempo. Per informazioni di dettaglio è possibile visitare la pagina dedicata: clicca QUI.

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

Contatti

Leonardo D'Angelico
Camera di Commercio
leonardo.dangelico@fg.camcom.it
0881 797 252
stanza | Piano Terra

rettangolo_trasparente.png

Valuta questo contenuto:

rettangolo_trasparente.png

Ultima modifica:

Venerdì, 17 Dicembre, 2021 - 09:05

iscriviti ora alla newsletter della camera di commercio di foggia
 


Richiedi l’innovativo dispositivo wireless #DigitalDNAIC comodamente da casa!

 

rettangolo_trasparente.png