rettangolo_trasparente.png

PROWEIN – Dusseldorf (Germania) – 17/19 Marzo 2019

Prowein è giunta alla 25^ edizione ed è la più importante fiera enologica internazionale che ha assistito negli ultimi anni ad una costante crescita. 
La Regione Puglia, vista l’impossibilità ad ottenere una superficie espositiva maggiore rispetto all’edizione 2018, ha confermato lo stesso spazio di circa 360 mq. nel padiglione 16. In quest’area sarà realizzata una collettiva con modalità “open space” e alle aziende pugliesi produttrici di vino saranno assegnate singole postazioni di circa 7/8 mq. (con deposito comune dotato di lavello e frigoriferi), con la stessa tipologia di allestimento delle passate edizioni.
Considerato che la Regione Puglia contribuirà con un importo pari al 35% del costo totale della partecipazione, la quota a carico di ciascuna azienda sarà pari a € 2.400 + iva e comprenderà:
 affitto e allestimento di una postazione open space di circa 7/8 mq. (dotata del seguente arredo: 1 desk con grafica aziendale, 1 sgabello, 2 mensole con pannello con logo aziendale, 1 tavolino tondo identificato con il numero del desk e nome azienda, 3 sedie, oltre al deposito comune con mensole, frigo e lavello);
 allacci tecnici e relativi consumi, nonché pulizia dello spazio espositivo;  servizio di fornitura e lavaggio bicchieri e sputavino;  trasporto ed assicurazione merci (solo in andata e limitato a quantitativi che saranno successivamente comunicati) dal punto di raccolta in Italia agli stand, ivi compresi i costi relativi alle procedure doganali. Non è previsto il rientro dell’esubero. A tal proposito si precisa che ogni espositore dovrà essere presente in fiera il giorno prima dell’inizio della manifestazione per la ricezione della propria merce. In caso contrario,  solo su richiesta dell’espositore ed a proprio rischio, si procederà alla sistemazioni dei colli nel deposito comune. In ogni caso Unioncamere Puglia non risponderà della merce che sarà consegnata in assenza dell’azienda interessata;
 inserimento nel catalogo ufficiale della fiera e n. 2 tessere di ingresso.
Tale quota ha natura di concorso al complesso delle spese da sostenere per la realizzazione dell’iniziativa. 
Restano escluse dalla suddetta quota le spese di viaggio, vitto e alloggio del proprio rappresentante, le spese relative all’eventuale rientro in Italia della merce esposta in Fiera, le spese di assicurazione supplementari non rientranti in quelle già coperte dalla scrivente, nonché quanto non espressamente comunicato.
Si ricorda che la partecipazione delle piccole e medie imprese agricole si configura come “aiuto di Stato” disciplinato dal Regolamento UE n. 1408/2013, mentre la partecipazione delle altre imprese è da considerarsi Aiuto di Stato in “regime de minimis”, come previsto dal Regolamento UE n. 1407/2013.
Si invitano le aziende interessate a trasmettere a Unioncamere Puglia la domanda di ammissione allegata esclusivamente via pec all’indirizzo fiere.unioncamerepuglia@legalmail.it a partire dal 2 novembre  entro e non oltre l’8 novembre 2018.
 Le domande di ammissione pervenute tramite altri sistemi (fax, posta, o mail non certificata) non saranno accettate e saranno ritenute nulle.
L’accoglimento delle domande di ammissione delle aziende produttrici pugliesi avverrà sulla base dei criteri del Regolamento di Unioncamere Puglia, che prevede come scala prioritaria la rappresentatività di tutte le province pugliesi e l’assegnazione degli spazi in ordine cronologico di arrivo delle richieste.
Considerato che Prowein è una manifestazione settoriale dedicata esclusivamente al settore vinicolo, saranno valutate per la partecipazione prioritariamente le aziende che risultino svolgere, alla data di presentazione della domanda di ammissione, l’attività di produzione di vino e/o la produzione/trasformazione delle uve con imbottigliamento (filiera completa). Per ovvie ragioni, trattandosi di una fiera internazionale, le aziende dovranno essere in possesso di potenzialità di apertura verso i mercati esteri, quindi avere un sito internet anche in inglese ed essere in grado di garantire una risposta telematica (es. posta elettronica) almeno in una lingua straniera alle richieste provenienti da interlocutori esteri.
Si informa, altresì, che non saranno ammesse le aziende che siano già titolari di altra postazione al di fuori dell’area Puglia o risultino rappresentati, in altro stand, da propri agenti o distributori. Nel caso in cui, a seguito delle verifiche, si riscontri il mancato rispetto di quanto sopra indicato, l’azienda verrà automaticamente esclusa dalla partecipazione alle prossime iniziative, con conseguente perdita del contributo regionale.
 

Allegato

AllegatoDimensione
PDF icon Circolare prowein 2019161.46 KB

rettangolo_trasparente.png

Categoria:

News

rettangolo_trasparente.png

Valuta questo contenuto:

rettangolo_trasparente.png

Ultima modifica:

Lunedì, 5 Novembre, 2018 - 12:27

rettangolo_trasparente.png