rettangolo_trasparente.png

Cronotachigrafi CEE

I cronotachigrafi sono strumenti destinati alla registrazione delle velocità , dei tempi di lavoro e dei percorsi il cui utilizzo è d'obbligo negli automezzi pesanti.

L'installazione e la riparazione dei cronotachigrafi CEE può essere eseguita esclusivamente da ditte autorizzate.

Per ottenere l'Autorizzazione al montaggio ed alla riparazione dei Cronotachigrafi Cee occorre presentare all'Ufficio Metrico la seguente documentazione:

  • Istanza in carta semplice indirizzata all'Ufficio Metrico (vedi modulistica a fondo pagina);
  • Istanza in carta legale indirizzata a Ministero delle Attività Produttive - Direzione Generale per l'Armonizzazione del mercato e la tutela del consumatore - Ufficio D3 - Strumenti di misura - Roma (vedi modulistica a fondo pagina);
  • Certificato d'iscrizione alla Camera di Commercio - Registro Imprese - in bollo;
  • 16 targhette di montaggio recanti la nuova denominazione della ditta lanimetria dell'officina e della pista su cui saranno eseguite le prove in sede di controllo;
  • Disegni corredati da descrizione tecnica delle attrezzature destinate al controllo metrologico;
  • Attestazione rilasciata dalla casa costruttrice oppure da un ente di certificazione aderente al Sinal oppure da un Istituto Metrologico Primario di uno Stato membro della Comunità Europea,sulla conformità dell'attrezzatura ai requisiti del regolamento CEE 3821/85;
  • Versamento sul c.c.p. 11243714 intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura - diritti Metrici - indicando sul retro le generalità della ditta richiedente e la causale: Verifica a Domicilio strumenti metrici.

L'Ufficio Metrico esegue un controllo preventivo sul possesso dei requisiti richiesti e rilascia un parere sulla richiesta di concessione.

L'autorizzazione è concessa con Provvedimento Ministeriale.

Alla Ditta richiedente sarà assegnato un codice identificativo alfanumerico costituito da un numero seguito dalla sigla FG, con il quale la ditta contrassegnerà tutti i cronotachigrafi riparati.

Le riparazioni effettuate devono essere annotate in un apposito registro vidimato dall'Ufficio Metrico e recante gli estremi del Provvedimento Ministeriale di Autorizzazione.

Ogni successiva variazione della Ditta dovrà essere comunicata all'Ufficio Metrico.

Nel caso di variazione di Ragione Sociale di una ditta autorizzata al montaggio ed alla riparazione dei cronotrachigrafi CEE, che non comporti alcuna variazione del numero d'iscrizione al Registro Imprese della Camera di Commercio, la stessa potrà ottenere la variazione sul Provvedimento Ministeriale, conservando il numero precedentemente assegnato, con la presentazione della seguente documentazione:

  • Istanza in carta semplice indirizzata all'Ufficio Metrico (vedi modulistica a fondo pagina);
  • Istanza in carta legale indirizzata a Ministero delle Attività Produttive - Direzione Generale per l'Armonizzazione del mercato e la tutela del consumatore - Ufficio D3 - Strumenti di misura - Roma (vedi modulistica a fondo pagina);
  • Certificato, in bollo, della Camera di Commercio -Registro Imprese- debitamente aggiornato;
  • N. 16 targhette di montaggio recanti la nuova denominazione della ditta;
  • Pianta dell'officina con l'indicazione della nuova pista di prova per i cronotachigrafi (solo nel caso in cui sia variata);
  • Relazione dell'Ufficio Metrico a seguito dell'esame tecnico previsto;
  • Atto notorio attestante il passaggio di tutte le attrezzature dalla vecchia ditta alla nuova;
  • Atto notorio di rinuncia ad ogni diritto sull'autorizzazione all'istallazione ed alla riparazione di cronotachigrafi CEE, resa dai soci uscenti ( solo nel caso in cui la variazione dell'assetto societario comporti l'esclusione volontaria di uno o più soci).

Nel caso di trasferimento dell'officina di una ditta già autorizzata al montaggio ed alla riparazione dei cronotachigrafi CEE, la stessa potrà ottenere la variazione del Provvedimento Ministeriale conservando il numero precedentemente assegnato con la presentazione della seguente documentazione:

  • Istanza in carta semplice indirizzata all'Ufficio Metrico (vedi modulistica a fondo pagina);
  • Istanza in carta legale indirizzata a Ministero delle Attività Produttive - Direzione Generale per l'Armonizzazione del mercato e la tutela del consumatore - Ufficio D3 - Strumenti di misura - Roma - (vedi modulistica a fondo pagina);
  • Certificato, in bollo, della Camera di Commercio - Registro Imprese - debitamente aggiornato;
  • 16 targhette di montaggio recanti la nuova denominazione della ditta;
  • Pianta dell'officina con l'indicazione della nuova pista di prova per i cronotachigrafi;
  • Relazione dell'Ufficio Metrico a seguito dell'esame tecnico previsto.

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

Valuta questo contenuto:

rettangolo_trasparente.png

Ultima modifica:

Giovedì, 1 Dicembre, 2016 - 15:52

rettangolo_trasparente.png