rettangolo_trasparente.png

Preimballaggi di tipo CEE e di tipo diverso da quelli CEE

I preimballaggi (insieme di un prodotto e dell'imballaggio individuale nel quale tale prodotto è confezionato) sono quei prodotti che vengono confezionati in assenza dell'acquirente e quindi posti in vendita in involucri che contengono quantità standard di prodotto, indicate sulle confezioni, che sono ermeticamente sigillate e che quindi non possono essere variate se non alterando la confezione (es. bottiglie d'acqua, di vino, di olio, confezioni di pasta secca, biscotti, caffè, ciccolatini, ecc.).

I preimballaggi conformi alle direttive della Comunità Europea sono detti "preimballaggi CEE", i rimanenti sono detti "nazionali" e devono essere conformi alle leggi specifiche adottati dalla Stato Italiano.

I fabbricanti devono effettuare un controllo su ogni singolo imballaggio con strumenti di misura legali o, in laternativa, un controllo statistico realizzato secondo norme nazionali o internazionali esistenti in materia. Le carte di controllo devono essere conservate per essere esibite in caso di controllo degli organi competenti.

L'ufficio Metrico è incaricato del controllo sulle quantità effettive contenute nei singoli preimballaggi (che si effettua mediante piani di campionamento statistico), della verifica degli strumenti di misura utilizzati nel processo di confezionamento e dell'accertamento della conformità delle procedure delle registrazioni e della identificazione dei lotti(1) di produzione alla normativa vigente.
L'importo per le verifiche relative al controllo dei preimballaggi di tipo CE e di tipo diverso dal CE sono pari a euro 11,00 per il primo strumento metrico e di euro 1 per ogni strumento successivo, da verseare su c.c.p. 11243714 intestato alla Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Foggia - diritti Metrici.

(1)Si definisce lotto di imballaggi preconfezionati l'insieme degli imballaggi preconfezionati della stessa quantità nominale, dello stesso modello e della stessa fabbricazione, riempiti nello stesso luogo, oggetto del controllo.

ISCRIZIONI METROLOGICHE

Gli imballaggi preconfezionati CEE devono recare il marchio " e " l'indicazione della massa del prodotto contenuto, un marchio o un'iscrizione che permetta di identificare chi ha effettuato il riempimento o, in caso di prodotti provenienti da stati non appartenenti alla Comunità Europea, l'importatore.
Queste informazioni devono essere apposte in modo indelebile, ben leggibile e visibile.

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

rettangolo_trasparente.png

Valuta questo contenuto:

rettangolo_trasparente.png

Ultima modifica:

Giovedì, 6 Ottobre, 2016 - 12:42

rettangolo_trasparente.png